Optima Erasmus: good practices, finalmente

Pubblicato il: | 10 maggio 2014 | 1 commento |

A volte le buone notizie arrivano.

Otto giovani italiani sono stati selezionati per una borsa di studio da 2.000 euro ciascuna, che si aggiunge alla (ormai sempre più insufficiente) borsa Erasmus, all’interno del progetto Optima Erasmus. Loro, a cambio, racconteranno l’esperienza altrove con foto, video, post e messaggi sui social.

Seguiteli, sono bravi, stanno a Istambul, Liegi, Granada, Barcellona… E grazie alla loro capacità, se l’esperimento funziona, l’anno prossimo verranno stanziate altre borse.

Vivere in Olanda

Pubblicato il: | 23 ottobre 2013 | 7 commenti |

Salve, mi chiamo Gabriele, vengo da Palermo e ho 31 anni.

Sono un informatico con 11 anni di esperienza, nel mio lavoro ho raggiunto buon livelli con la mia ditta individuale denominata garanet, con essa ho lavorato per importanti compagnie come HP, H3G, GasNatural e sono stato anche webmaster, videomaker e fotografo ufficiale dei Litfiba, con tanto di ringraziamenti nell’album della reunion ‘Stato libero’.

Non ho mai vissuto all’estero, ho avuto solo dei lavori al nord italia in Milano, Firenze o Mantova ma per brevi periodi, ma la mia voglia di viaggiare mi ha permesso di conoscere altre nazioni ed altre mentalitá.
Bene, dopo 6 anni di attivitá in Italia, la crisi ha colpito anche me, una persona che ha sempre pagato le tasse si è ritrovata a lavorare per il 50% per lo Stato Italiano ed il resto per se stessi, senza ricevere servizi o agevolazioni da una regione che effettivamente non ha servizi.

L’idea di lasciare l’Italia era nella mia testa da un paio d’anni, un po’ per vedere se ero capace di far bene all’estero un po’ per la crisi citata precedentemente.
Ho scelto l’Olanda perché ritengo che sia un paese più ‘aperto mentalmente’ ed i servizi funzionano bene, diciamo che le istituzioni si preoccupano del cittadino e non solo quando devono riscuotere denaro, è una nazione che investe molto sulle ricerche scientifiche.

Leggi tutto »

Chi comporrà la classe dirigente italiana fra 10/15 anni? I “neet” frustrati ed impreparati?

Pubblicato il: | 6 ottobre 2013 | Nessun commento |

Si legge e si sente parlare (troppo spesso a vuoto) del problema della fuga dei giovani talenti dall’Italia.

Quello che segue è un macroscopico cattivo esempio italiano, di cui sono testimone diretto: si ritenga autorizzato ad usarlo come ritiene più opportuno nello svolgimento della sua attività giornalistica.

Mio figlio ha concluso una carriera scolastica fuori dall’ordinario, sintetizzabile così:
- International Baccalaureate alla Anglo American School di Mosca nel 2008 (a 16 anni e 9 mesi)
- Bachelor in Economics & Management alla Bocconi nel 2011 (con scambio di 5 mesi alla Hong Kong University) con 110 e lode (all’età di 19 anni e 10 mesi).
- Master in Finance & Private Equity nel 2012 alla LSE London School of Economics con “distinction” e primo premio Antoine Faure-Grimaud, come miglior studente del corso, conseguito a Luglio 2012
In agosto 2012 ha cominciato a lavorare a Mosca a Morgan Stanley ed a Settembre ha compiuto …. 21 anni.
Nota: è nato il 29-09-1991, stessa data di Silvio B.: evidentemente nessuno è perfetto!
Nota esplicativa: elementari in 4 anni + medie in tre anni + superiori in 4 anni + laurea triennale Bocconi + Msc alla LSE (titoli veri e documentati, non come quelli millantati dai vari Giannino, Crosetto, Santanché !)

Fin qui la questione resta comunque privata: dove diventa di interesse pubblico e sociale? Leggi tutto »

Da Verona al Messico – la storia di Dario

Pubblicato il: | 27 agosto 2012 | 1 commento |

Perché sono finito in Messico?

Prima del Messico, da laureato in scienze forestali e ambientali, svolgevo un lavoro, definiamolo, multi task.

Ero stato assunto presso una piccola associazione di volontariato di Verona che si proponeva di valorizzare alcuni parchi pubblici con l’ausilio di squadre di volontari.

Ero l’unico stipendiato e quindi responsabile di tutto: dalla contabilità, alla gestione dei progetti, dall’organizzazione delle squadre di volontari, alla manutenzione delle macchine.

Quel lavoro mi piaceva molto; mi dava opportunità di conoscere persone interessanti, lavorare all’aria aperta e fare progetti.

Quando mi comunicarono che la convenzione con il comune sarebbe stata dimezzata e di  conseguenza anche il mio stipendio capii che si stava chiudendo un capitolo.

Dove andare?

Leggi tutto »

Nuova presentazione: a Mogliano Veneto

Pubblicato il: | 18 luglio 2012 | Nessun commento |

Sono passati più di due anni dalla pubblicazione di Vivo altrove, ma continuiamo a presentarlo in giro per l’Europa.

Questa settimana saremo ospiti del Circolo Galileo di Mogliano Veneto e del Summer Nite Love Festival, qui sotto tutte le informazioni e un link alla locandina dell’evento.

MOGLIANO VENETO sabato 21 luglio 2012, alle 21:00:
dibattito sul libro con la moderazione del Prof. Giovanni Turra, all’interno della rassegna Summer Nite Love Festival, organizzato dal Circolo Galilei di Mogliano Veneto (TV).
Presso il Parco Primavera (dietro le piscine di Via Barbiero).

Mogliano Veneto 21 luglio 2012

Mia piccola e indifesa italia – Bella lettera di un attore che sta partendo

Pubblicato il: | 25 giugno 2012 | 10 commenti |

Mia piccola e indifesa Italia,

nella mia vita ho sempre sperato che questo momento non arrivasse mai, invece, eccomi qua: a chiederti il conto finale, a saldare i debiti che abbiamo l’uno verso l’altra. Chi sono? Uno dei tuoi giovanissimi umili figli, uno dei tuoi poveri servi, potrei dire, senza un centesimo, senza una speranza, senza un desiderio, in procinto di impugnare una valigia e andarmene altrove, dove le terre producono a sufficienza per tutti. Mai come ora compari ai miei occhi in tutta la tua realtà: sola, deturpata, deflorata. Il tuo seno cadente e avvizzito non elargisce più benefico latte alla tua atavica stirpe, nutrimento dell’insaziabile spirito. La tua bocca è satura di veleno per lasciarmi con parole dolci e benedire il mio capo gemente. Le tue mani sono troppo insozzate di fango per blandire e lenire il mio tremore. Lo so, infatti non mi aspetto nulla da te: nutrirei ancora una speranza, se così fosse. Tra meno di un mese parto, come hanno fatto tanti tuo figli; fuggo le mie terre natali per cercare fortuna, e ovviamente resti impassibile, incurante e indifferente a tutto questo, come una beata vergine.

Leggi tutto »

Italiani all’estero: vivere a Birmingham

Pubblicato il: | 8 giugno 2012 | 9 commenti |

La prima volta che giunsi a Birmingham faceva molto freddo. L’inverno bussava alle porte e scesi dall’aereo con un solo bagaglio a mano, un gruzzoletto in tasca da difendere finché non avessi trovato un lavoro (avevo cominciato fin dalla prenotazione, scegliendo il più economico fra i voli economici).
L’ospitalità me l’avrebbe data il buon Marco, che viveva lì già da una paio d’anni. Il giorno dopo già indossai la giacca e la cravatta per andare a presentare la mia candidatura presso aziende e ditte, con tanto di documenti attestanti i miei studi in chimica.
Sono passati tre anni da quel freddo giorno. Ora scrivo al pc del mio studio nel mio appartamento, un trilocale senza troppe pretese ma non lontano dal centro. Pago l’affitto col mio stipendio di addetto al laboratorio per una fabbrica che produce e che studia nuove materie plastiche il più possibile biodegradabili.
Leggi tutto »

Dove si può comprare “Vivo altrove” all’estero?

Pubblicato il: | 8 giugno 2012 | 4 commenti |

Abbiamo appena inserito altri indirizzi, adesso non avete più scuse per non comprare “Vivo altrove”, anche se vivete all’estero.
Ecco una lista di librerie e punti vendita fuori dall’Italia in cui si può acquistare una copia di “Vivo altrove”.

Leggi tutto »

Hoboken Italian Festival

Pubblicato il: | 5 giugno 2012 | 1 commento |

The Hoboken Italian Festival: una tradizione che si tramanda da 85 anni

Compirà quest’anno 85 anni l’evento italo-americano più importante per gli emigranti molfettesi degli Stati Uniti.

Leggi tutto »

Poesia italiana a Madrid

Pubblicato il: | 4 maggio 2012 | 1 commento |

Ci chiedono di dare diffusione a questo evento e lo facciamo volentieri:
poeti italiani di Spagna, fatevi avanti!

Il 2 giugno 2012, dopotutto [d|t] organizza una lettura di poesia in collaborazione con Italiana_madrid allo scopo di dare visibilità agli autori italiani che risiedono nella penisola iberica.

Chiunque volesse partecipare alla serata, è invitato a mandare una mail con in allegato una selezione di propri testi poetici (min. 5 max. 10 in versione .doc o .pdf) e una breve nota bio-bibliografica per valutazione, entro il 5 maggio 2012, all’indirizzo:

info.dopotutto@gmail.com

Tutte le informazioni qui:

http://dopotuttonet.wordpress.com/

Pubblica la tua storia Acquista il libro

Iscriviti al feed di Vivo altrove

  • Ultimi articoli

  • Categorie Blog

  • Link a Associazioni e Iniziative

  • Link a Blog di italiani nel mondo

  • Link a Blog e siti di News

  • Link a Siti istituzionali

  • Condizioni

  • Amministra sito

  • Lisinopril without rx purchase Lisinopril amex online without prescription Metformin side effects Metformin online pharmacy acheter Metformin order Metformin without a prescription buy Metformin c o d buy pharmacy Metformin waterview buy zithromax with no rx buy Maxalt 10mg no prescription http://www.rainbowplay.com/news/ buy Maxalt 10 mg Maxalt generic 10mg free fedex delivery Premarin where can i buy Metformin comprare Metformin generico buy Premarin offshore no prescription fedex buy Premarin without a rx overnight shipping where to buy Premarin purchase generic Maxalt online buy Maxalt online without prescription from canada Premarin ordered without a perscription purchase Buspar without prescription from us pharmacy order Maxalt no rx buy cheap Alli line what does Alli look like online pharmacies Alli where to purchase cheap metformin no rx buy low cost metformin Metformin costs uses for Metformin discount Buspar where can i buy herbal finpecia fedex finpecia overnight without a rx